Jacqueline Spaccini, Leo Ferrè ou le mal de vivre

GIOVEDÌ 2 APRILE 2009 Léo Ferré ou le mal de vivre Léo Ferré spesso il male di vivere ha incontrato di Jacqueline Spaccini Léo Ferré. Il cantore dell’immaginario (a cura di Mauro Macario). Eleuthera, 1994. Le canzoni sono state tradotte da E. Medail; il saggio L’Anarchia da G. Gennari. Chi ricorda che Léo Ferré, il poeta cantante, è morto nel … Continua a leggere

ennio abate su QUALCHE PROPOSTA SEMISERIA

Alla politica-spettacolo reagire con la micro-politica-spettacolo? Dietro la politica-spettacolo  ci sono forze sociale e politiche organizzate che si servono dei mass media. La micro-politica-spettacolo  è solo un’idea. Non dico stupida. Non dico utopica. Ma idea resta. Mi sembra che il tuo pensiero giri su se stesso e si ripeta. Vado a controllare nel mio diario e solo il 22 aprile … Continua a leggere

Attilio Mangano, QUALCHE PROPOSTA SEMISERIA ( a proposito di politica spettacolo)

QUALCHE PROPOSTA SEMISERIA ( a proposito di politica spettacolo) Leggendo i giornali di oggi ho trovato numerosi avvenimenti che meriterebbero una risposta non solo tradizionalmente politica ma anche in un certo senso di immagine, in grado di suscitare una serie di reazioni nell’opinione pubblica e di dar luogo a loro volta ad altre possibili iniziative. Ecco cosa penso e propongo, … Continua a leggere

Maurilio Riva, Destinazione Corno d’Africa

N.B. questa recensione che segue è in ANTEPRIMA, il libro di Riva non è infatti ancora in circolazione e l’autore me lo ha dato in lettura richiedendo un mio parere ( Attilio Mangano) Il nuovo romanzo di Maurilio Riva, ambientato nel 2022 per delineare un’umanità che ha affrontato crisi sconvolgenti riuscendo a guardare al futuro ( grazie alla nuova generazione … Continua a leggere

Angelo Paoluzi, Su Don Primo Mazzolari

«Io rischio la tonaca.Voi, che cosa rischiate?» A cinquant’anni dalla morte, una testimonianza su don Primo Mazzolari Sventolò un lembo della tonaca fra il pollice e l’indice chiedendo: «Io rischio questa. Voi, che cosa rischiate?». Napoli, convegno dei cattolici scrittori, settembre 1953. Don Primo Mazzolari si rivolgeva ai componenti di uno dei gruppi di studio dell’incontro (c’erano fra gli altri … Continua a leggere

Maurilio Riva, Per il 64esimo di Attilio

(Cosa farò da grande.17) MAURILIO RIVA, per il 64esimo di Attilio Attilio l’ho conosciuto la bellezza di 39 anni fa. Era arrivato a Milano dalla sua Palermo e si ritrovò catalpultato in Avanguardia Operaia, a seguito delle lotte universitarie. Era giunto alle nostre orecchie che fosse un fuoriuscito dallo Psiup, di professione insegnante. Lui mise subito i piedi nel piatto … Continua a leggere

Geraldina Colotti, Le celle azzurre di Villa Devoto

Geraldina Colotti Le celle azzurre di Villa Devoto recensione di MEMORIA DEL BUIO a cura di Viviana Beguan segnalazione di Gloria Gaetano Adela, Gladys, Estela,Teresita… 112 argentine raccontano il carcere di Villa Devoto – dove sono state rinchiuse dal 1974 all’83 – , attraverso diari, poesie, regolamenti, lettere inviate ai familiari. Un lungo lavoro di ricerca, pubblicato tre anni fa … Continua a leggere

Ennio Abate,Attilio Mangano, Per discutere

IL giorno 21/mar/09, Ennio Abate ha scritto: Trovo anch’io affettuoso e fraterno questo ritratto di Donato Lamorte fatto da Rino. Ho solo una piccola riserva sul P.S. finale ( “Ciò che ho scritto vale a raccogliere suggerimenti, idee, soluzioni operative, proposte per fare in modo che l’ostinatezza di Donato venga infine premiata. Mi piacerebbe che per l’azione congiunta di pochi … Continua a leggere

Ennio Abate, Alcune poesie di IMMIGRATORIO

Ennio Abate         IMMIGRATORIO         [stesura 2009]      mai in alberghi o nei letti sontuosi della memoria mai pei vicoli ti dico fu tutta la mia trepida lussuria abbandonai la gialla casa mediterranea palpeggiata sotto piogge di primavera nella malinconia degli aranceti  (là un vento aspro a redarguirci!) sparve presto il ricamato corredo … Continua a leggere