Corrado Bevilacqua, Antonio Gramsci Early Writings 1919-1926

Antonio GramsciEarly Writings1919-1926 The Books ofhttp://laprimaradice.myblog.it To ReadersByCorrado BevilacquaWhy Gramsci? And, above all, why his early writings? Because Gramsci lived in a time of great turmoil that would have paved the way to the ascent to power from Mussolini, while the old Liberal system fell into pieces. I don’t want to maintain that we are in a similar situation. No … Continua a leggere

Andrea Cortellessa ,Poesia delle donne? Su «Nuovi poeti italiani 6»

Poesia delle donne? Su «Nuovi poeti italiani 6»6 settembre 2012 Pubblicato da Le parole e le cose |di Andrea Cortellessa Con la sua avversione «texana» (direbbe Alain Badiou) nei confronti di qualsiasi pensiero teorico (o forse pensiero tout court) col quale ci si azzardi a leggere poesia – attitudine che riduce, chi la coltivi, a passivo succube di perniciosi «teorici … Continua a leggere

MOLTINPOESIA Pietro Peli, Poesie

Pietro PeliPoesie Nelle maglie di un esodoc’è da farsi acuminatiferoci c’è da tornare indietroe ripassare la corrente,capire senza animo di profetidisarmati, offendereil corpo dell’intoccabilità.Questo non scappareritorna più potente in ogniardore perduto, in ognivolontà, in ogni presenza di sanguedi storia. Il rifiutoè vivo e tra le maglie dell’esodotra le ferite alle manirimane da fissare più avantila parola che ancoranon vedi. * … Continua a leggere

Licia, Claudia, Silvia Pinelli.Ricordando Rostagno

Maddalena Rostagno‎25 settembre, Milano, Ricordando Rostagno   Ci sono persone che sentiamo vicine, che ci sono state vicino e che non abbiamo mai incontrato.Persone che, in tempi in cui nulla era scontato, non si accontentarono delle versioni ufficiali e fecero propria la nostra battaglia, chiedendo e pretendendo di sapere cosa accadde quella notte, in cui Pino precipitò da una finest … Continua a leggere

Modernismo antiborghese: Daniela Brogi su “Manhattan Transfer” di John Dos Passos.

Leparoleelecose Sito ha pubblicato qualcosa in So che non so ciò che so      Leparoleelecose Sito    27 settembreModernismo antiborghese: Daniela Brogi su “Manhattan Transfer” di John Dos Passos. “Manhattan Transfer trae il titolo dal nome di un famoso scambio ferroviario di New York. Per certi aspetti, soprattutto tecnici, è il romanzo più radicalmente antiborghese che sia stato scritto, perché incendia … Continua a leggere

Raffaele Carrieri,Che pazzo furioso amore fu il nostro.

      Che pazzo furioso amore fu il nostro.Dissero che non somigliava a nessun altroper disuguaglianza.Io dico per rabbia.Ero chiodo e martello,lei la tortora d’invernoe altre cose più nascostecome il tesoro del ghettoe gli uccelli morti nelle selve.Comunque io l’amassila vedevo fuggiresu ponticelli incertiverso rigagnoli e fiumi. Che forte complicato amore fu il nostro.Dissero che mi avessero stregatole dure … Continua a leggere

Vincenzo Cardarelli, Estiva

Estiva Distesa estate,stagione dei densi climidei grandi mattinidell’albe senza rumore– ci si risveglia come in un acquario –dei giorni identici, astrali,stagione la meno dolented’oscuramenti e di crisi,felicità degli spazi,nessuna promessa terrenapuò dare pace al mio cuorequanto la certezza di soleche dal tuo cielo trabocca,stagione estrema, che cadiprostrata in riposi enormi,dai oro ai più vasti sogni,stagione che porti la lucea distendere … Continua a leggere

Remo Bodei,Potenza vitale delle immagini

Potenza vitale delle immagini Remo Bodei 08 aprile 2012 Ecco un libro di rigoroso impianto teorico che mette in discussione una delle svolte decisive della filosofia moderna e rivendica l’esistenza e la funzione delle “specie intenzionali”, ossia – come le chiamava Cartesio – «quelle immagini volteggianti per aria che tanto hanno affaticato l’immaginazione dei filosofi» e che colpiscono i nostri … Continua a leggere

La mia casa by gloriagaetano

La mia casaby gloriagaetano La mia casa a bianca sulle rocce falesie sdi Pizzaco, si nota subito, scendendo da piazza dei Martiri, verso il Porto. Là sola , di un bianco lumininescente, dalla quale era facile , prima scndendo le scalette di tufo, puoi dall’ ultimo scoglio proteso nel mare. tuffarsi nell’acqua verse cupoche sprizzava berbagli di luce. Noi poiccoli … Continua a leggere