sono scomodo, progetto editoriale di LIBERO DI SCRIVERE

sono scomodo, progetto editoriale  di LIBERO DI SCRIVERE

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

SonoScomodo.jpg
Sono Scomodo® è un progetto editoriale di Liberodiscrivere®
Editore e direttore artistico Antonello Cassan
Direttore di redazione Maria Cristina Defelice
Fotografia, Margherita Marchese Scelzi – Antonello Cassan.
Grafica: Frog adv

http://www.liberodiscrivere.it/easyNews/NewsLeggi.asp?NewsID=821
 
Pubblicazione, scomoda, priva di orientamento politico, virtuale e cartacea edita per proporre al pubblico singoli individui scomodi per motivi contingenti o per scelta. Non possono partecipare a questa pubblicazione: comodi e comode, donne e uomini iscritti a qualsivoglia partito. Liberodiscrivere® raccoglie più scomodi/e possibile con un atteggiamento propositivo e progettuale, non di protesta o salvifico. La scomodità, per l’editore, è il germoglio del futuro, un potente afrodisiaco, il prodromo della libertà, la cura alla depressione, una buona soluzione per i kili in eccesso, essere la minoranza, la salvezza da tutti coloro che sono, univocamente, soggetti agli “ismi” e a tanto altro ancora. La missione è pubblicare il libro “sono scomodo”, realizzare una mostra itinerante e produrre una continua informazione virtuale. Lettori e spettatori ne faranno l’uso che riterranno più opportuno.

Certificato di scomodità con il patrocinio del “Mistero della Cultura”: lo scomodo, passato il vaglio della redazione e pubblicato, riceverà il “Certificato di scomodità” e avrà facoltà di suggerire potenziali scomodi alla Redazione.

Antonello Cassan

sono scomodo, progetto editoriale di LIBERO DI SCRIVEREultima modifica: 2012-12-18T16:36:57+01:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento