Stefano Zamagni Due approcci da non confondere

Da: Corrado Bevilacqua <corrbev@gmail.com>carissimo, a proposto dell’economia sociale di mercato, mi sembrainteressante questo articolo di Stefano Zamagni dell’univ di Bologna Stefano ZamagniDue approcci da non confondereEconomia, dal sociale al civileformiche anno VII – numero 53 – novembre 2010Perché l’economia sociale di mercato (Esm) non può essere confusa etanto meno assimilata all’economia civile di mercato? Un chiarimentosi rende necessario prima di … Continua a leggere

Monica Maria Seksich,Dioniso e San Martino

pubblicata da Monica Maria Seksich il giorno Domenica 6 febbraio 2011 Quando mi è stato chiesto di scrivere un testo che collegasse  Dyonisos, dio del vino e dell’ebbrezza sacra, a San Martino e alla celebrazione della estate novembrina, mi sono trovata  davanti alla sensazione che prova il cacciatore davanti alle tracce della selvaggina.Dyonisos , Dio molto antico originario della Tracia … Continua a leggere

VIVA LA SCUOLA, didattica e nuove tecnologie

Carissimi,vivalascuola questa settimana è dedicata a “didattica e nuove tecnologie”: http://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2012/11/05/vivalascuola-123/ Proprio in questi giorni l’introduzione dell’ebook nella didattica viene annunciata da “la Repubblica” come una rivoluzione epocale, allora ci sembrava utile una riflessione più ampia dialogando con esperti e colleghi. Osservando da una parte che spesso l’introduzione di nuove tecnologie è annunciata come specchietto per le allodole in corrispondenza … Continua a leggere

Tiziana Villani,La perception du temps

“La perception du temps relève de l’intensité affective; le temps se transforme en relation aux fantasmes qui, de temps en temps s’annoncent. De la même manière le fantasme du corps exprime une comprehension particulière du temps: modelé, exalté, reformulé; il est privé d’érotisme quel que puisse être celui-ci.” Tiziana Villani Parcours dans l’oeuvre de Leonor Finiéditions Michèle Trinckvel, 1988

A Milano il più grande convegno sull’economia spirituale

CULTUREA Milano il più grande convegno sull’economia spiritualeMartedì, 6 novembre 2012 – 10:09:00 “Per realizzare la bellezza umana dobbiamo imparare da come il bocciolo produce il fiore: senza fretta, senza sforzo, col ritmo giusto, al momento opportuno. La nostra cultura dovrebbe essere, almeno tanto naturale, quanto lo è la natura del fiore.” Raimon Panikkar Fondazione Arbor in cooperazione con Comunità … Continua a leggere

Baudrillard: icona e sparizione dell’arte

Baudrillard: icona e sparizione dell’arte   Le nostre immagini sono come le icone. […] Le icone non sono arte, non sono oggetti estetici. Sono oggetti rituali e il cui uso è rituale. Propongo quindi di considerare tutta la nostra arte, la nostra pittura contemporanea come un insieme rituale ad uso rituale, senza altra considerazione che la funzione antropologica e senza … Continua a leggere