Zero in condotta,FEDELI ALLE LIBERE IDEE

Comunichiamo l’uscita del libro di Alessandro Affortunati per la Collana Studi storici di Zero in Condotta:

2012Papaveri.jpgFEDELI ALLE LIBERE IDEE
 Il movimento anarchico pratese dalle origini alla Resistenza

192 pp. 12,00 euro
ISBN 978-88-95950-24-2

Prato non è stata “soltanto” la città di Gaetano Bresci. In realtà, nel periodo compreso tra la fondazione della prima sezione dell’Internazionale (1873) ed i mesi della lotta partigiana, alla quale gli anarchici non furono estranei, la presenza libertaria nella città laniera – dove operò per circa un biennio anche un personaggio come Giovanni Domanico – non è mai venuta meno, attraversando senza soluzione di continuità gli ultimi anni del regno di Vittorio Emanuele II, il periodo umbertino, l’età giolittiana, gli anni della grande guerra e quelli del regime fascista: non per nulla nel Casellario politico centrale figurano ben novantatré anarchici nati e/o residenti nella zona. Questo lavoro, basato su ricerche d’archivio originali e sull’esame di numerose fonti a stampa, restituisce al movimento libertario pratese i suoi reali connotati, nella convinzione che i fenomeni storici debbano essere studiati senza pregiudiziali ideologiche di nessun tipo.
Per richieste:
Zero in condotta
Casella Postale 17127 – MI 67, 20128 Milano
 cell. 3471455118
 conto corrente postale 98985831 intestato a Zero in Condotta, Milano

zeroinc@tin.it

Zero in condotta,FEDELI ALLE LIBERE IDEEultima modifica: 2012-11-17T12:08:31+01:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento