Maria Saporito,Trattativa, la bordata di Martelli: Il vero regista fu Scalfaro

Trattativa, la bordata di Martelli: Il vero regista fu Scalfaro    interpellato sulla trattativa Stato-mafia: “Il vero regista fu il presidente della Repubblica di allora”, ha affondato l’ex socialista riferendosi a Oscar Luigi Scalfaro. Non solo, Martelli ha anche testimoniato la sua vicinanza ai pm di Palermo, incitando specificamente Antonio Ingroia a “resistere” alle montanti pressioni. La regia del presidente … Continua a leggere

Vincenzo Cardarelli, Estiva

Estiva Distesa estate,stagione dei densi climidei grandi mattinidell’albe senza rumore– ci si risveglia come in un acquario –dei giorni identici, astrali,stagione la meno dolented’oscuramenti e di crisi,felicità degli spazi,nessuna promessa terrenapuò dare pace al mio cuorequanto la certezza di soleche dal tuo cielo trabocca,stagione estrema, che cadiprostrata in riposi enormi,dai oro ai più vasti sogni,stagione che porti la lucea distendere … Continua a leggere

Perché il romanzo conta. Intervista a Guido Mazzoni

Perché il romanzo conta. Intervista a Guido Mazzoni 1) Come nasce questo libro? Teoria del romanzo non è un’opera isolata. Nasce come seconda parte di un progetto iniziato col saggio Sulla poesia moderna, ed è stata scritto insieme a un libro di poesia, I mondi . I tre testi sono intimamente collegati. Se il libro di poesie segue una logica … Continua a leggere

fed la sala,IL MAGISTERO EQUIVOCO DI BENEDETTO XVI OGGI (2006-2012)

<http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/Ratzinger/Interventi_1345756993.htm>   DIO E’ VALORE! Sul Vaticano, in Piazza san Pietro, sventola il “Logo” del Grande Mercante: “Deus caritas est” (Benedetto XVI, 2006)!!! Il papa teologo, ha gettato via la “pietra” su cui posava l’intera Costruzione …IL MAGISTERO EQUIVOCO DI BENEDETTO XVI OGGI (2006-2012) E CIO’ CHE OGNI BUON CATECHISTA INSEGNAVA IERI (2005). Una lezione di don Mauro Agreste – … Continua a leggere

Alessia D’Errigo,riflessione dell’orrore

riflessione dell’orrorepubblicata da Alessia D’Errigo il giorno Giovedì 23 agosto 2012 a Le tue donne al seguito sono acqua da cui abbeverarti, ma l’acqua finisce se non si alimenta col pianto. Dici di piangere riverso ai morti, ma i morti son morti e i vivi ti parlano. Ascolti l’ego del discernimento come fossi una diga in piena siccità, inutile al … Continua a leggere

Enrico Manera, La morte e Liala. Quando Jesi esplorò la destra

Dossier Cultura di destra a cura di Enrico ManeraLa morte e Liala. Quando Jesi esplorò la destra Alessandro Bertante “Non si può dedicare un certo numero di anni allo studio dei miti o dei materiali mitologici senza imbattersi più volte nella cultura di destra e provare la necessità di fare i conti con essa”. Con questa netta enunciazione di intenti … Continua a leggere

La responsabilità dell’autore: Gianni Celati

nazione indiana La responsabilità dell’autore: Gianni Celati10 aprile 2010Pubblicato da redazione [Dopo gli interventi di Helena Janeczek e Andrea Inglese, abbiamo pensato di mettere a punto un questionario composto di 10 domande, e di mandarlo a un certo numero di autori, critici e addetti al mestiere. Dopo Erri De Luca, Luigi Bernardi, Michela Murgia, Giulio Mozzi, Emanule Trevi, Ferruccio Parazzoli, … Continua a leggere

Avevamo paura che il comunismo distruggesse il capitalismo, invece lo hanno fatto i broker”

InCAPITALISMO E SALAMEdi Alessandro Montesiblog “Avevamo paura che il comunismo distruggesse il capitalismo, invece lo hanno fatto i broker”: le vignette sulla crisiAlessandro Montesi – 20 agosto 2012Tutti sanno bene che il Mercato (o meglio il mercato borsistico) non si fonda su delle regole ferree e uguali per tutti. La regolamentazione economica-finanziaria richiesta da vari Paesi europei (Italia in primis) … Continua a leggere