Angela Botta DA UN ALTRO MONDO

Angela Botta
DA UN ALTRO MONDO
Unknown.jpeg
Sentirai
anche se non vuoi sentire
Il fondo
Senza immunità
Senza privilegio
Durante la sedazione della parte viva
Avrai coscienza della scissione
Aminoacidi di pensieri
Distillazione e antitesi fuse
Artificio privato dell’essenza
Tutto per un’etica del bisogno veicolato
A volte è l’umidità che ti crea
Mentre tra gli altri recede il sensibile
In te assume ostacolo reale
E urla
E teme
E sbrana
Il golem che tu vedi
Grottesco eccesso
Libero arbitrio
Futuro ad infierire
Terreno e ostacolo
Tra le radici
Strappa
E tu
Sei senza bocca
Per loro

Angela Botta DA UN ALTRO MONDOultima modifica: 2012-04-30T15:56:23+02:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento