Edoardo Boncinelli ,Le radici dell’anima secondo Pauli e Jung

Le radici dell’anima secondo Pauli e Jungdi Edoardo Boncinelli – 24/10/2011 Fonte: Corriere della Sera «Dal momento che la concezione determinista è stata abbandonata in fisica, non ci sono neanche ragioni per mantenere ancora una concezione vitalista, secondo cui l’anima potrebbe e dovrebbe “violare” le leggi fisiche. Mi sembra piuttosto che una parte essenziale dell’”armonia universale” consista nel far sì … Continua a leggere

Emanuele Macaluso,Dove vanno e con chi i radicali?

da IL RIFORMISTA Dove vannoe con chi i radicali? di Emanuele Macaluso Nella foto: Banchi dell’opposizione vuoti ad eccezione del gruppo radicale Ancora una volta, ma forse in forme diverse dal passato, si pone una domanda: cosa fanno, dove vanno e con chi vanno i radicali di Pannella? L’interrogativo si pone dato che la rottura con il Pd mi sembra … Continua a leggere

Aldo Giannuli, I radicali sono quel che sono ma perchè Veltroni non sparisce?

da www.aldogiannuli.it Dunque, i radicali hanno scelto di essere presenti in aula, contribuendo così a far raggiungere il numero legale per la votazione della fiducia. Se il numero legale fosse mancato, sarebbe stato molto difficile per il Cavaliere non dimettersi.Beninteso: i radicali non sono stati determinanti, perchè i 316 che hanno votato la fiducia erano sufficienti anche per fare numero … Continua a leggere

COMPLIMENTI VIVISSIMI (di ROBERTO ALAJMO)

COMPLIMENTI VIVISSIMI (di ROBERTO ALAJMO) < http://www.robertoalajmo.it/>Circolava fino agli anni Settanta una serie di barzellette che cominciavano tutte alla stessa maniera: “Ci sono un inglese, un tedesco, un francese e un italiano…”, o varianti del genere. L’italiano era quello che alla fine riusciva sempre a cavarsela, aggiudicandosi l’unico paracadute dopo che gli altri erano andati a sfracellarsi. Roba così. Erano … Continua a leggere

Giorgio Morale, ( viva la scuola) Matematica bestia nera?

Segnalo la puntata di vivalascuola di questa settimana dedicata alla Matematica, che si può leggere qui: http://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2011/10/17/vivalascuola-91/ Naturalmente la puntata non ha nessuna pretesa di esaustività e non vuole che essere uno spunto per riflettere sulla didattica di questa disciplina e porsi certe domande: è proprio vero che la Matematica è così difficile? Quali sono le cause di una certa … Continua a leggere

15 ottobre, una discussione che continua

  (A una settimana di distanza  continua con accanimento la discussione  critica sulla manifestazione  del 15 ottobre e le sue ripercussioni,  segnalo alcuni interventi )attilio mangano ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++Dietro il passamontagna del 15 ottobre    di Lanfranco Caminiti | Alfabeta2 Incolti, brutali, rozzi, prezzolati, criminali, teppisti, dementi, sfascisti, populisti, nemici. Neri. Eccolo, nei commenti sui quotidiani, l’identikit degli “incappucciati” di piazza san Giovanni. … Continua a leggere

Danilo Zolo, LO STILE CARITATEVOLE DELLA NATO

Danilo Zolo LO STILE CARITATEVOLE DELLA NATO Giovedì ho passato molte ore alla televisione per cogliere momento per momento gli sviluppi dell’assassinio di Gheddafi. Volevo registrare nella mia memoria non solo l’atroce devastazione del corpo di Gheddafi, ma anche i commenti dei responsabili dell’assassinio, a cominciare da Barack Obama e per finire con il raffinato e virile ministro degli esteri … Continua a leggere

Giuseppe Bailone,Montaigne: come vivere senza certezze e bene

Montaigne: come vivere senza certezze e bene  Montaigne ha un profilo filosofico molto originale e difficile da classificare. Nella sua riflessione i punti d’arrivo non sono mai definitivi, ma solo soste da cui ripartire per nuovi approfondimenti. Critico nei confronti di tutte le idee dominanti del suo tempo, non si affeziona a nessun risultato raggiunto, non si chiude in un … Continua a leggere

IL TEMPO E LA STORIA,Dall’Unità italiana a Roma Capitale

Dal 2 al 6 Novembre torna la “Settimana della Storia”  COMUNICATO STAMPA  Roma, 18 ottobre 2011 Dall’Unità italiana a Roma Capitale A Roma, Monterotondo, Formello e Sant’Oreste la “Grande Storia”, dal 2 al 6 novembre, tornerà protagonista grazie a un sistema di iniziative culturali tra loro complementari: presentazioni, proiezioni, reading, incontri e spettacoli. In occasione del 150esimo Anniversario dell’Unità d’Italia, Il Tempo La Storia, … Continua a leggere