Francesco Lamendola,La presentatrice con la pistola, ovvero quando il medium è il messaggio

     La presentatrice con la pistola, ovvero quando il medium è il messaggiodi Francesco Lamendola – 23/08/2011 Fonte: Arianna Editrice La caduta di Tripoli nelle mani dei ribelli è avvenuta a sorpresa, quando ormai l’opinione pubblica occidentale s’era quasi dimenticata di questo pur vicinissimo focolaio di guerra; anche se non se n’erano affatto dimenticati i governi e soprattutto le multinazionali … Continua a leggere

Lucia Annunziata,Ma la crisi indebolisce i vincitori

da LA STAMPA25/8/2011 Ma la crisi indebolisce i vincitori LUCIA ANNUNZIATA La vittoria della Nato e dei ribelli in Libia è molto più fragile di quel che le celebrazioni facciano immaginare in queste ore. La battaglia per la Libia comincia in effetti ora – come ben sanno tutti coloro che vi hanno messo anche solo un dito e sono tanti, … Continua a leggere

Richard Newbury,La fluttuazione della biancheria

25 agosto 2011La fluttuazione della biancheria   Guardando le ragazze per strada, ma come indicatori del mercato Quando nel 2005 Margaret Thatcher venne presentata a David Cameron, dopo che quest’ultimo era stato eletto leader del Partito conservatore, osservò incredula: “Non può essere il capo del Partito conservatore: non porta la cravatta”. Aveva ragione. Chi si veste in modo così informale … Continua a leggere

Enrico Manera – Spartakus, o del pensare la rivolta

Enrico Manera – Spartakus, o del pensare la rivolta pubblicata su facebookda Vladimir D’Amora il giorno lunedì 22 agosto 2011 Tra 1967 e 1969, in una fase in cui sposta l’asse dei suoi interessi dal mondo antico alla sopravvivenza del mito nella letteratura moderna e alla critica dell’ideologia, Jesi scrive Spartakus, un testo rimasto inedito per lungo tempo [1] nel … Continua a leggere

Enrico Manera – Spartakus, o del pensare la rivolta

Enrico Manera – Spartakus, o del pensare la rivolta pubblicata su facebookda Vladimir D’Amora il giorno lunedì 22 agosto 2011 Tra 1967 e 1969, in una fase in cui sposta l’asse dei suoi interessi dal mondo antico alla sopravvivenza del mito nella letteratura moderna e alla critica dell’ideologia, Jesi scrive Spartakus, un testo rimasto inedito per lungo tempo [1] nel … Continua a leggere

Marco D’eramo,La trappola dell’austerità

La trappola dell’austeritàData di pubblicazione: 21.08.2011Autore: D’Eramo, Marco «La Grande Crisi degli anni ’30 insegna che la crisi economica porta a una crisi della democrazia – spesso brutale e drastica -, se i popoli non si sollevano a rivendicarla». Il manifesto , 21 agosto 2011 Nel medioevo la terapia più accreditata per guarire i malati gravi era il salasso, che … Continua a leggere

Gaetano Colonna,Opportunità oltre la crisi. Per una nuova organizzazione economica

     Opportunità oltre la crisi. Per una nuova organizzazione economicadi Gaetano Colonna – 21/08/2011 Fonte: Clarissa   Sono ormai molti gli osservatori e gli analisti che riconoscono il significato di svolta degli avvenimenti che da circa due mesi sconvolgono le economie dell’Occidente. Non sono pochi nemmeno quelli che collegano logicamente questi avvenimenti alla cosiddetta “crisi dei mutui”, sviluppatasi a partire … Continua a leggere

Massimiliano Parente,Il vero Marshall McLuhan: aveva previsto (e odiato) tutto il nostro presente

Il vero Marshall McLuhan: aveva previsto (e odiato) tutto il nostro presente ( da IL GIORNALE) di Massimiliano Parente In genere, quando lo si sente nominare, ci si ricorda della celebre interpretazione di se stesso in Annie Hall di Woody Allen. Oppure pensiamo che il medium è il messaggio. Oppure, sbagliando, lo ricordiamo come maître à penser dei mass media, … Continua a leggere

Francesco Alberoni,Se aiutate qualcuno non aspettatevi gratitudine

PUBBLICO&PRIVATOSe aiutate qualcuno non aspettatevi gratitudineDovete farlo solamente per ragioni morali A tutti noi è capitato di aiutare qualcuno, un amico, un conoscente, a trovare un lavoro, di sostenerlo nel momento del bisogno in modo disinteressato, e poi scoprire che la persona beneficata, anziché esservi riconoscente non solo dimentica quanto avete fatto per lei, ma diventa fredda e si comporta … Continua a leggere

“La fattoria dei gelsomini” di Elisabeth von Arnim

18 agosto 2011“La fattoria dei gelsomini” di Elisabeth von Arnim Bollati Boringhieri, 313 pp., 17,50 euro Le luci puntate sulla vita privata di Elisabeth von Arnim ne hanno spesso lasciato in ombra le opere. I suoi romanzi sono appassionanti, feroci e ironici, mentre la critica preferisce soffermarsi sul suo ragguardevole pedigree. Nata in Australia nel 1866 da una delle più … Continua a leggere