Antonio Benci, Immaginazione senza potere

Antonio Benci Immaginazione senza potere. Il lungo viaggio del maggio francese in Italia Edizioni Punto Rosso – Archivio storico “Marco Pezzi”, collana “’l’Altrastoria”, p. 256, ill., euro 15,00 Sono tanti i motivi per cui ancora oggi – forse soprattutto oggi, con le crisi insurrezionali che si stanno verificando a poche miglia marine da noi – è bene occuparsi di quell’evento … Continua a leggere

Tonia Mastrobuoni, A colloquio con Hessel

Stéphane Hessel: indignarsi non basta adesso impegnatevi Stéphane Hessel è nato a Berlino nel 1917 A colloquio con il 94enne autore del pamphlet che dopo la Francia sta conquistando l’Italia, a Torino per Biennale Democrazia TONIA MASTROBUONI Stéphane Hessel, diplomatico, politico e scrittore tedesco naturalizzato francese, è stato combattente nella Resistenza Francese durante la seconda guerra mondiale e deportato nel … Continua a leggere

A.Todesco, Famiglie con doppia personalità

Famiglie con  doppia personalita’. Ho conosciuto un rappresentante  che vende   per alcune case produttrici i pennelli  per imbiancare . Il figlio ha  voluto seguire l’attivita’ del  padre ma la risposta e’ stata : Devi evitare di fare il venditore sulle stesse case che ho io ,ma scegli delle case concorrenti . Perche’ ? Perche’ se il mercato non vuole il … Continua a leggere

Walter Pozzi a radio Sherwood con ‘Altri destini

Walter Pozzi a radio Sherwood con ‘Altri destini’, nella rubrica Irruzioni letterarie di Marco Maschietto. Per ascoltare l’intervista clicca qui   Walter G. Pozzi Altri destini Una storia degli anni Settanta Il romanzo sul processo 7 aprile Il romanzo mai scritto sugli anni Settanta Il romanzo che inaugura la “letteratura della tensione” L’intervista all’autore che inaugura la “letteratura della tensione” … Continua a leggere

GIANNI PARRINI, l’INFINITAMENTE PICCOLO

Misteri. L’infinitamente piccolo. La particella senza nome che inaugura la nuova fisica di Gianni Parrini – 13/04/2011 Fonte: La Stampa Non sempre una scoperta porta certezze. Talvolta può far nascere dubbi, incrinare tesi date per scontate e produrre una sorta di «spaesamento scientifico». Ma è così che la conoscenza avanza. Qualcosa del genere l’aveva già spiegato Popper con la falsificabilità, … Continua a leggere

G.Rubinetti, Honneth. capitalismo e riconoscimento

da LA GINESTRA TEORIA DEL RICONOSCIMENTO E CRITICA DEL CAPITALISMO l’ultimo libro di Axel Honneth, intitolato Capitalismo e riconoscimento, ha un pregio in particolare. Composto da saggi e articoli riuniti e tradotti da Marco Solinas, il volume offre al lettore italiano la possibilità di verificare in che modo l’elaborazione honnethiana riesca a presentarsi come una riflessione filosoficamente avveduta sul presente … Continua a leggere

Giuseppe Bailone,Gramsci sul Principe

4.20  Gramsci sul Principe Il carattere fondamentale del Principe è quello di non essere una trattazione sistematica, ma un libro “vivente”, in cui l’ideologia politica e la scienza politica si fondono nella forma drammatica del “mito”. Tra l’utopia e il trattato scolastico, le forme in cui la scienza politica si configurava fino al Machiavelli, questi dette alla sua concezione la … Continua a leggere

Laura Tussi,R-esistere oggi

    R-esistere oggi Resistenza significa non essere indifferenti e avere la capacità di indignarsi e prendere posizione contro tutte le ingiustizie sociali, contro le guerre, il terrorismo, il razzismo, le mafie, contro il degrado sociale, politico e istituzionale…perchè il 25 Aprile sia “ora e sempre Resistenza” http://www.peacelink.it/calendario/event.php?id=8281&id_topic=48 http://www.peacelink.it/calendario/event.php?id=8285 ANPI sezione “Eugenio Bruni” Bergamo città invita ad un incontro pubblico … Continua a leggere

Attilio Mangano, Ma qual’è il paese reale?

    (Premetto che  se da qualcuno arrivassero analisi più precise e dettagliate e suggerimenti, con piste interpretative,  non potrei che ringraziarlo a rischio di passare per incompetente.) La mia è forse la classica domanda da cento milioni: qual’è il paese reale, la produzione reale, la crisi reale di questo paese e del capitalismo italiano?E con quali strumenti è possibile … Continua a leggere

R.Fernandez Retamar, Dialettica della natura

  E’ appena uscito dalla sala da pranzo. Mezz’ora fa è uscito dall’ufficio. Ventiquattro anni fa è uscito dalla scuola. Un milione di anni fa si sollevò e gli avanzarono le mani. Quando pensa che è una montagna il fondo dell’0ceano Indiano la luna che gli oziosi chiamano pallida, una galassia immensa, distratta; Quando pensa che pensare è come brillare, … Continua a leggere