Giovanni Raboni, O forse la felicità

• O forse la felicità
• è solo degli altri, d’un altro tempo,
• d’un’altra vita e a noi non è possibile
• che recitarla come viene viene,
• a soggetto, ostinandoci a inseguire
• la parte di noi stessi
• in un vecchio, bizzarro canovaccio
• senza capo né coda…

(Giovanni Raboni)

Giovanni Raboni, O forse la felicitàultima modifica: 2009-05-21T18:52:38+02:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento