Intervista a Giso Amendola su risultato elettorale, crisi e ingovernabilità politica di RADIO UNINOMADE

Intervista a Giso Amendola su risultato elettorale, crisi e ingovernabilità politica di RADIO UNINOMADE Intervista a Giso Amendola su risultato elettorale, crisi e ingovernabilità politica di RADIO UNINOMADE L’ingovernabilità segna un deciso avanzamento nella frantumazione della rappresentanza… Oggi il processo di crisi della rappresentanza e la difficoltà della governance della crisi economica si innestano l’uno sull’altro: fenomeno ampiamente prevedibile, ma … Continua a leggere

Dario Borso,finalmente siamo un paese normale

Dario Borso ha pubblicato qualcosa in LEVIATANO    Dario Borso    20 febbraio 1finalmente siamo un paese normale, anzi meglio della germania: lì ci è voluta una tesi coopiata per far dimettere uno, qui basta un’aggiunta al curriculum…    <Etico ti Ensemble>www.youtube.com   Paola Turci, Elio e Gianpiero Jam Kesten cantano Etico Ti

F. HOLDERLIN ,Di gialle pere il suolo

Di gialle pere il suoloe colmo di rose selvaggepende nel lago, voi cigni del cuore, e il capo di baci ubriaco nell’acqua tuffatech’è santa e non turba. Ahimè, dove li prendo,ora ch’è inverno, i fiori, e dovedel sole la luce, della terral’ombra? Al freddo mutise ne stanno i muri, nel ventostridono le banderuole. F. HOLDERLIN (traduz. di Gianfranco Contini)

[living theatre europa] IL PROSSIMO PASSO: Le Luminarie, Un laboratorio New Science,

[living theatre europa] IL PROSSIMO PASSO: Le Luminarie, Un laboratorio New Science, Liberamente ispirato a Giambattista Vico * [living theatre europa] IL PROSSIMO PASSO: Le Luminarie, Un laboratorio New Science, Liberamente ispirato a Giambattista Vico<http://nutopia2sergiofalcone.blogspot.it/2013/02/living-theatre-europa-il-prossimo-passo.html> *

“DONNE RESISTENTI – Le donne nella Resistenza Italiana”,

Desideriamo invitarvi a partecipare al recital “DONNE RESISTENTI – Le donne nella Resistenza Italiana”, secondo appuntamento della  rassegna “LA FORZA DELLA MEMORIA” VII° Edizione – realizzata per il GIORNO DELLA MEMORIA 2013, organizzata dall’ Associazione La Conta, dalla Sezione ANPI “Mario Greppi” della CGIL Camera del Lavoro Metropolitana di Milano e dall’Associazione Memoria Storica – Giovanni Pesce, in collaborazione con … Continua a leggere

Francesca Brencio, Con Hegel, non solo con Hegel

Dialettica e filosofia – ISSN 1974-417X [online] Copyright www.dialetticaefilosofia.it APRILE 2012    1   L’animo dell’uomo e la natura sono il Proteo che continuamente si trasforma. (G.W.F. Hegel)   Call for Papers  Titolo: Desiderio e desideri. Con Hegel, non solo con Hegel1  Editor: Dialettica e Filosofia www.dialetticaefilosofia.it ISSN 1974-417X [on line]  Deadline: 30 APRILE 2013 Nella Fenomenologia dello Spirito Hegel afferma che … Continua a leggere

Franco Toscani , La grande ragione del corpo

    La grande ragione del corpo                                                                                              di  Franco  Toscani                                                                                                                                                                                                                             A Monique e alla nostra carne d’amore                                                                                  1. Corpo proprio e corpo-cosa Per una riconsiderazione radicale del tema sempre decisivo del corpo possiamo fra l’altro riferirci alla distinzione, cara a Edmund Husserl … Continua a leggere

Romano Luperini, Montale. Un classico inattuale

Leparoleelecose Sito ha pubblicato qualcosa in So che non so ciò che so    Leparoleelecose Sito    24 gennaio 10.59.21Romano Luperini, Montale. Un classico inattuale “Negli ultimi quindici anni, fra la fine degli anni novanta e oggi, Montale è diventato di colpo un poeta inattuale. Un classico a cui guardare con una riverenza che non esclude un moto di fastidio o una … Continua a leggere

Fellini e la fontana

“Non faccio un film per dibattere tesi o sostenere teorie. Faccio un film alla stessa maniera in cui vivo un sogno. Che è affascinante finché rimane misterioso e allusivo ma che rischia di diventare insipido quando viene spiegato”.FEDERICO FELLINI(Rimini, 20 gennaio 1920 – Roma, 31 ottobre 1993)Chissa’, puo’ anche essere vero, cio’ che disse. Certo, e’ vero pure che i … Continua a leggere