( viva la scuola)Crescere nel tempo della crisi ,di Stefano Laffi

carissimi,la puntata di vivalascuola di questa settimana è dedicata a cosa vuol dire crescere nel tempo della crisi: http://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2012/03/26/vivalascuola-109/ Una crisi strutturale, non congiunturale, che pagano soprattutto bambini e giovani, di fronte alla quale dobbiamo ammettere che non i ragazzi ma la realtà è malata, che non di disagio giovanile ma di realtà disagiante si tratta. Per la scuola, si … Continua a leggere

LEONARDO CAFFO,IL NUOVO REALISMO SCOPRE IL DOLORE

LEONARDO CAFFO~ (CC) BY-NC ~IL NUOVO REALISMO SCOPRE IL DOLORE marzo 30, 2012Mio articolo apparso per “Gli Altri” il 30 Marzo 2012 È l’era del “nuovo realismo” questo, in soldoni, è il messaggio delle 160 pagine che costituiscono il Manifesto del nuovo realismo (Laterza, 2012) di Maurizio Ferraris che seguono all’enorme dibattito mediatico, e filosofico, riguardo l’atteggiamento conoscitivo che dobbiamo … Continua a leggere

Giuseppe MURACA, “Ombre rosse” fra cinema e politica

Giuseppe MURACA, “Ombre rosse” fra cinema e politica Oggi non è più così, ma nel corso degli anni cinquanta e sessanta i cineclub e il cinema svolsero un ruolo di straordinaria importanza per la formazione culturale e ideale delle giovani generazioni. <<Il cinema e i film>> ha scritto tempo fa Goffredo Fofi, <<servivano per capire, per allargare gli orizzonti, per … Continua a leggere

Patrizia Gioia, MOZART COME DANTE

PATRIZIA  GIOIA ecco qua..che ne pensi? se va bene anche per te la invio                                 MOZART COME DANTEIl Flauto magico: un cammino spirituale.(edizione Moretti & Vitali )       GIOVEDÌ 19 APRILE , ORE 21.15 A SPAZIOSTUDIO                  nel cortile del vecchiofico a milano in via lomazzo 13           a dialogo con l’Autrice MARIA SORESINA                              incontri a cura di Patrizia Gioia “Sono lieta di ospitare … Continua a leggere

SILVANO DEL MONTE ATHOS. Il santo che leggeva nel grande libro del cosmo. Una nota di Pietro Citati …

 SILVANO DEL MONTE ATHOS. Il santo che leggeva nel grande libro del cosmo. Una nota di Pietro Citati … M. saluti, fls     http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/cultura/Recensioni_1332853025.htmBUONA NOVELLA = EVANGELO. DIO E’ AMORE (Deus Charitas est: 1 Gv., 4.8) non “MAMMONA” (Benedetto XVI, “Deus CARITAS est”, 2006)! Il teologo Ratzinger scrive da papa l’enciclica “Deus caritas est” (2006) e, ancora oggi, nessuno … Continua a leggere

Rendere l’ordinario straordinario di Anne Tyler

Rendere l’ordinario straordinario di Anne Tyler Unknown-4.jpeg Anne Tyler ha il potere di incantarmi perché sa raccontare piccole storie della quotidianità e tutto quello che scrive prende valore e significato. Entra con mano leggera nei suoi personaggi e li rende così veri, che ti pare di conoscerli da sempre. Con loro ti sembra di poter parlare, di poter partecipare alle … Continua a leggere

Aldo Giannuli, Un mondo senza Wall Street?

Molto volentieri segnalo queste due iniziative a cui parteciperò, in attesa dell’uscita del mio nuovo libro, il prossimo 5 aprile!Mercoledì 28 marzo 2012 Un mondo senza Wall Street?“Perché la crisi non è finita? I governi annunciano che il peggio è passato. Perché si sono sbagliati e si sbagliano ancora in modo così clamoroso?” Due incontri conFrancois Morin, Professore emerito di … Continua a leggere

DUE INCONTRI DI POESIA con PAUL POLANSKY: POETA LEGGENDARIO –

: DUE INCONTRI DI POESIA con PAUL POLANSKY: POETA LEGGENDARIO  – il 31/3 al Circolo ARCI  di Viale Bligny 63 a Pavia ed il 2/4/2012 al CAM Ponte delle Gabelle in Via San Marco 45 a Milano   Vi invitiamo a partecipare a due incontri di poesia con PAUL POLANSKY: POETA LEGGENDARIO, organizzati dalla Rivista FAREPOESIA, dall’Associazione La Conta e … Continua a leggere

Giuseppe Bailone,Cartesio: i giudizi di Voltaire e di Bertrand Russell

21  Cartesio: i giudizi di Voltaire e di Bertrand Russell   “Descartes era dotato d’immaginazione forte e vivace, che fece di lui un uomo originale nella vita privata così come nel suo modo di ragionare; quell’immaginazione non poté tenerla nascosta nemmeno nelle sue opere filosofiche nelle quali s’incontrano a ogni momento paragoni ingegnosi e brillanti; la natura aveva fatto di … Continua a leggere